Winter Ladies: Audrey Hepburn

Winter Ladies: Audrey Hepburn

16 Dicembre 2020 0 Di Sabrina Lugetti

Potreste anche non aver mai sentito pronunciare il suo nome, ma sarebbe davvero difficile che non abbiate mai incrociato, su qualche accessorio, capo di abbigliamento o su qualsiasi altro oggetto, una riproduzione del suo volto o della sua iconica silohuette nel tubino nero, divenuto il simbolo senza tempo di semplicità ed eleganza.

Audrey Hepburn nasce nel 1929 da una famiglia di origine britannica, ma trascorre la sua infanzia tra il suo paese natale, il Belgio e, durante la seconda guerra mondiale, i Paesi Bassi. La sua carriera nelle arti dello spettacolo inizia con lo studio della danza, che le fa conquistare, tornata a Londra, un posto come ballerina di fila in alcune produzioni del West End.

Quando le chiederanno della sua vita risponderà: “Come posso riassumerla? Credo di essere stata particolarmente fortunata” […]

Decide di iniziare a ritirarsi dalle scene intorno al 1967, dedicandosi più attivamente ai progetti umanitari che da sempre le sono molto cari.  Audrey infatti, benchè venga ricordata principalmente come un’icona di bellezza ed eleganza puramente estetica, deve la sua grazia all’innata bontà d’animo che dimostra costantemente senza però farne mai sfoggio. […]

Nel 1968 sposa in seconde nozze lo psichiatra italiano Andrea Dotti, con il quale spera di riuscire a formare una famiglia numerosa, ma a causa di problemi con le gravidanze avrà da lui un solo figlio, Luca, secondogenito dell’attrice (il primo è Sean Ferrer, dal primo matrimonio dell’attrice con Mel Ferrer, collega attore). Il suo ritiro dalle scene è dovuto in parte anche dalla scelta di volersi dedicare alla famiglia. […]

Disegno realizzato da Roberta Dalla Vedova

Biografia redatta da Sabrina Lugetti