Winter Ladies: Persefone

Winter Ladies: Persefone

31 Dicembre 2020 0 Di Sabrina Lugetti

La regina dell’oltretomba.
Dea Greca figlia di Zeus e della Dea del raccolto Demetra. Persefone non viene spesso ritratta in chiave femminista in quanto la sua storia con il Dio degli inferi, Ade, nasce dopo un rapimento e un inganno. Ade infatti, invaghitosi della bella nipote, la rapisce e la tiene con sé nell’oltretomba finché Zeus, costretto dalla carestia causata da Demetra per il dolore della scomparsa della figlia, non gli ordina di riportarla sulla terra. Prima di lasciarla andare Ade le offre qualche chicco di melograno e Persefone li accetta e li mangia, venendo così legata indissolubilmente all’oltretomba. […]

Lo stesso Ade, benché colpevole dell’iniziale rapimento, non viene descritto come violento nei confronti della sua sposa. Non la obbliga a mangiare il melograno ma glielo offre e si lascia spesso convincere da Persefone a favorire gli eroi che visitano il suo regno, dimostrandosi forse uno dei mariti più virtuosi e devoti di tutto il pantheon Greco.

Persefone passa quindi dall’essere una divinità minore sulla terra all’essere una regina potente, caritatevole ma talvolta spietata negli inferi, una moglie devota e gelosa di suo marito. In un racconto di Ovidio la vediamo fare a pezzi la ninfa Menta, colpevole dell’essere oggetto delle attenzioni di suo marito. […]

Nella cultura moderna la favola di Ade e Persefone è stata rivalutata come una vera e propria storia d’amore tragica in cui è la stessa Persefone a scegliere di mangiare il melograno perché innamoratasi di Ade a sua volta. Persefone non viene più vista come succube del fato ma protagonista e responsabile della sua stessa sorte. […]

L’art è stata realizzata da Gemma Neri Cortopassi mentre la bio è opera di Silvia Fenu.

Per acquistare l’albo trovate il box delle donazioni nella colonna a destra —>