Winter Ladies: Luna Lovegood

Winter Ladies: Luna Lovegood

26 Dicembre 2020 0 Di Sabrina Lugetti

Sullo sfondo di un mondo in cui l’ordinario è magico e sensazionale, l’incontro tra una sperimentatrice geniale e un attivista dello straordinario non potrebbe portare a niente di meno di Luna Lovegood. Gioiosa, solare e decisamente stravagante, Luna si fa notare anche nella più fantasiosa delle ambientazioni, ma ricorda, con la semplicità di essere se stessa, l’importanza di tracciarsi la strada da sole, senza contentarsi di seguire i solchi già fatti su misura di altri. […]

Luna è un’amica fedele, ma ancor prima è pronta a fare quel che è giusto per amor di giustizia; se la sua peculiarità la allontana inizialmente dagli altri, la dolorosa esperienza della scomparsa prematura di sua madre la rende un’ascoltatrice compassionevole e comprensiva, che la porta a formare legami sinceri e disinteressati. […]

Non di poca importanza il rapporto che ha con il padre, con il quale condivide la natura eclettica e i modi di fare sopra le righe, ma anche la capacità di vedere oltre le apparenze e soprattutto di non farsi influenzare dalle speculazioni. La sua forza e il saper rimanere fedele a se stessa senza cercare di uniformarsi si ritrovano facilmente anche in Xenophilius (il padre)[…]

Luna è l’outsider, la fuori posto, la donna che non si conforma alle aspettative e agli stereotipi, che diventa donna sapendo di poter conservare il suo animo leggero di ragazzina, che preferisce la luce alle tenebre nonostante la vita l’abbia messa duramente alla prova. Luna è l’amica che ti rimane sempre vicina e che ha fiducia in te, anche quando tutti gli altri dicono il contrario. 

L’autrice dell’art è Elisa Rio, la bio è stata redatta da Vittoria Santantonio

Per acquistare l’albo trovate il box delle donazione nella colonna a destra–>